Recensione Fire Force 1×06 – I fiori di fuoco della promessa

Recensione Fire Force 1×06 – I fiori di fuoco della promessa

11 Novembre 2019 0 Di Manganime

Dopo che Shinra ha raggiunto il quartier generale della principessa Hibina, ecco che nell’episodio 6 si giunge al tanto atteso confronto.

Shinra è un pirocineta di terza generazione, appartenente all’8° Brigata della Fire Force, una squadra di pompieri con il compito di fermare l’autocombustione delle persone. Hibina invece è il capitano della 5° Brigata della Fire Force, accusata di nascondere segreti vitali riguardo le cause che hanno portato la città di Tokyo e zone limitrofe alla situazione attuale.

Il primo incontro tra i due protagonisti c’è stato nel quarto episodio, mentre l’8° Brigata è intenta ad affrontare Miyamoto, un Incendiato in grado di gestire autonomamente il proprio corpo come una persona normale. Nel quinto episodio invece abbiamo assistito all’invasione dell’8° Brigata all’interno del quartier generale della 5°.

Quest’ultimo episodio faceva da preambolo ad un combattimento che prima o poi sarebbe dovuto accadere, ossia quello tra Shinra e la principessa Hibina.

Dopo pochi minuti dall’inizio della puntata, vediamo subito Shinra fare l’ingresso nell’enorme sala dove Hibina tiene in ostaggio Iris. Qui inizia subito il combattimento, che vede però Shinra cadere immediatamente a terra per via della cosiddetta sincope di calore provocata da Hibina, in cui i vasi sanguini generano talmente tanta pressione all’interno del corpo da impedire al sangue di affluire al cervello, evitando qualsiasi possibilità di eseguire abilità pirocinetiche. Nel mentre vediamo un flashback nel quale scopriamo dei dettagli interessanti sul passato di Hibina. Il motivo per cui Iris, nello scorso episodio, chiamava Hibina con l’appellativo sorellona è perché entrambe si trovavano nello stesso oratorio quando erano piccole. Inoltre, entrambe pregavano Dio insieme ad altre sorelle come loro. Hibina però si rende conto che pregare non porta alla salvezza quando improvvisamente tutte le suore iniziano a prendere fuoco, tranne lei e Iris. Inoltre scopriamo che Hibina riesce a padroneggiare perfettamente le fiamme generando degli iris colorati. Così decide di sfruttare questa sua abilità per effettuare degli esperimenti in laboratorio ed è qui che diventa il capitano della 5° Brigata della Fire Force.

Ritornando al combattimento, vediamo Shinra che con tutte le sue forze cerca di rimettersi in piedi ma il potere di Hibina glielo impedisce. Vediamo nuovamente all’opera il potere floreale di Hibina, generando un albero di sakura, i cui petali sono infuocati. Si scatena così una tempesta contro Shinra. Egli però ribadisce spesso come egli sia un eroe e che basta esserne convinti per diventarlo davvero. E’ proprio questa sua determinazione ad aiutarlo ad uscire fuori da questa situazione e mettere definitivamente KO la principessa.

Morsa dal rimorso di coscienza per essere stata crudele in tutti quegli anni, decide non solo di arrendersi ma anche di allearsi con l’8° Brigata, organizzando un rinfresco per dichiarare la tregua e facendo passare lo scontro per una semplice esercitazione.

Rimane però ancora un quesito: quali sono i terribili segreti che si nascondono nella 5° Brigata?

Recensione Fire Force 1×06 – I fiori di fuoco della promessa ultima modifica: 2019-11-11T19:57:56+01:00 da Manganime
Fire Force 1x06 - Recensione

Il sesto episodio vede il tanto atteso confronto tra Shinra e la Principessa Hibina. Scopriamo anche dettagli interessanti sul passato di Hibina e di come sia diventata ciò che è ora.

Editor's Rating:
8