Koisuru Boukun OAV 2: Per te un’eccezione posso farla

Koisuru Boukun OAV 2: Per te un’eccezione posso farla

1 Marzo 2019 0 Di Manganime

Proseguiamo con l’ OAV 2 dell’anime Koisuru Boukun, per scoprire cosa farà Souichi ora che Morinaga ha fatto un passo falso.

Attenzione! Il seguente contenuto è destinato ad un lettore 18+!

L’ho fatta grossa

Dopo la notte di fuoco che Morinaga e Souichi hanno trascorso bisogna affrontare il risveglio della mattina successiva. Morinaga pur desiderando un “buongiorno” diverso, ora deve fare i conti con l’ira del suo senpai. Souichi si alza dal letto, si rende conto di cosa sia accaduto e arrabbiato come mai inizia ad incolpare Morinaga di tutto. Quando in uno scatto d’ira spacca una bottiglia e minaccia il suo amico, è Morinaga a fargli notare che la colpa non è solo la sua. Nonostante il ragazzo si fosse precedentemente dichiarato al suo senpai, lui aveva continuato a stargli affianco e trattarlo con gentilezza, fingendo che i suoi sentimenti non esistessero. Era scontato che prima o poi, secondo Morinaga, sarebbe crollato sotto i suoi sentimenti e desideri.

Stiamo soffrendo in due

Davanti a queste parole, Souichi non ci vede più dalla rabbia e con un forte pugno sbatte il suo assistente addosso alla porta. Sentendosi profondamente tradito dice a Morinaga di non farsi più vedere, così il ragazzo va in università mentre lui tenta di scrollarsi il dolore di dosso con una doccia. Souichi si sente ferito e decide di stare qualche giorno a casa. Morinaga, preoccupato, lo chiama più volte per scusarsi. Quando finalmente il senpai gli risponde, Morinaga non riesce a fermare le lacrime. Si scusa e cerca di spiegare il suo gesto, ma il vero motivo dietro a quanto successo è il suo profondo amore che non gli ha permesso di resistere quella notte. Souichi accetta le scuse, anche se non riesce a giustificare l’accaduto, e preferisce non incontrarsi per un pò.

Come posso stare senza di te?

Trascorsi alcuni giorni dal loro litigio, gli altri compagni di università di Morinaga iniziano a chiedersi che fine abbia fatto il ragazzo e se tra lui e il senpai sia accaduto qualcosa. Souichi non da spiegazioni ma, chiedendosi come mai il suo assistente non si sia fatto vedere, indaga in università. Viene così a scoprire che Morinaga ha chiesto di rinunciare ai suoi studi ma la sua richiesta non è stata accolta perchè sembrava disperato. Nei giorni seguenti Souichi, sempre più preoccupato della sparizione di Morinaga, inizia ad andare tutti i giorni al suo appartamento, sperando prima o poi di incontrarlo. Ormai triste e pieno di angoscia, Souichi vorrebbe vedere Morinaga per poterlo perdonare e chiedergli di non andar via. Nell’ennesimo tentativo di incontrarlo, va all’appartamento del ragazzo fuori dal solito orario e trova le luci di casa accese.

Una seconda chance

Una rapida corsa ed entrando in casa lo trova li di fronte, intento a fare i bagagli per andar via. Un’insieme di emozioni avvinghia Souichi che dapprima colpisce il ragazzo, poi gli dice di non andar via dall’università. Morinaga dice di non poter rimanere se lui non accetta il suo amore e Souichi interpreta questo come un ricatto. Morinaga ha capito che quella del ricatto è solo una scusa ma, visto che sembra star bene così al suo senpai, approfitta di questo motivo per rimanere al suo fianco. Rimanere però non vuol dire essere solo il suo assistente, significa anche accettare che tra loro ci sia un rapporto più profondo: un rapporto fatto di contatto fisico e di sesso. Souichi sarà capace di accettare questo amore sia sentimentale che fisico?

Koisuru Boukun OAV 2: Per te un’eccezione posso farla ultima modifica: 2019-03-01T15:00:30+02:00 da Manganime