Nana: noi due, nonostante tutto

Nana: noi due, nonostante tutto

21 agosto 2018 0 Di Manganime

Nana è un manga di Ai Yazawa, pubblicato da Planet Manga, del genere josei. Questo genere di manga tratta il mondo delle giovani adolescenti, ed in particolare narra la storia di due ragazze che incrociano le proprie storie a partire dal loro nome: Nana.

“Anch’io mi chiamo Nana come te.”

Quando la giovane Nana Komatsu sale sul treno, per andare dal suo ragazzo a Tokyo, non si aspetta di fare un incontro che segnerà per sempre la sua vita. Inciampando alla ricerca di un posto a sedere, finisce addosso alla chitarra di una giovane e bellissima ragazza, che a prima vista sembra proprio essere una rock star. La ragazza in questione è in effetti una promettente cantante di una rock band, diretta a Tokyo anche lei per fondare una nuova band. Mentre le due sono in viaggio, Nana scopre che la sua compagna di viaggio si chiama Nana Osaki. Incredibile aver incontrato una ragazza che ha il suo stesso nome e va nella sua stessa direzione! Le ore di viaggio passano veloci ed arrivate a Tokyo le loro strade si dividono.

Quando è finalmente con il suo ragazzo, Nana scopre che le cose non vanno come lei si aspettava. Decide, allora, di cercarsi un lavoro ed un appartamento per conto suo. Il giorno dell’incontro con l’agente immobiliare, però, scopre che l’appartamento che le piace è ambito anche da un’altra ragazza. Forse è il destino o forse un caso, ma l’altra acquirente è proprio Nana Osaki. Le due decidono che l’appartamento è abbastanza grande per entrambe, così diventano coinquiline ed inizierà tra loro una complicità unica. Questo legame che si crea tra le ragazze le accompagnerà nel mondo del rock, del dolore , della passione e dei cuori spezzati.

Un filo sottile tra due mondi tanto diversi

Nana Osaki: È una delle due protagoniste. Dopo un’infanzia difficile, il suo amico delle superiori Nobu, le fa conoscere Yasu e Ren. I tre hanno creato la band dei Black Stones, chiamati da tutti “Blast” e sono alla ricerca di una cantante. Nobu inizialmente le propone di cantare con loro ma Nana rifiuta, finché non li sente suonare per la prima volta. Da quel momento si innamora del rock, di Ren e diventa membro della band. Quando Ren decide di uscire dalla band ed andare a Tokyo per fare carriera in un nuovo gruppo, lei rimane sola e per un po’ smette di cantare.

Dopo quasi un anno decide di andare a Tokyo per continuare la sua carriera ma non sa come affrontare il dolore di un possibile incontro con Ren, tanto meno la difficoltà di trovare una nuova band. Sarà l’incontro con Nana Komatsu che cambierà la sua vita. Inizialmente saranno solo normali coinquiline, ma poi si instaurerà tra loro una relazione al pari di anime gemelle-sorelle. Cosa accadrà ora che il concerto dei Trapnest, la band di Ren, è più vicino che mai? E Ren starà pensando ancora a lei nonostante la grande distanza tra i due?

Nana Komatsu: È una delle due protagoniste. Nonostante una vita serena in una buona famiglia, Nana ha una vita sentimentale turbolenta. E’ l’eterna innamorata ma il suo amore non sembra mai essere veramente corrisposto. Dopo una brutta storia con un uomo sposato, la sua migliore amica Junko le fa conoscere un suo compagno di scuola, Shoji. Ovviamente è subito amore tra i due ma quando lui decide di continuare la scuola d’arte a Tokyo lei si mette in testa di raggiungerlo. Dopo il fatidico incontro con Nana, la sua vita sembra andare per il meglio finchè Shoji inizia ad avere uno strano comportamento con la sua ragazza. Nana non sa che il ragazzo ha una relazione con Sachiko, una sua collega di lavoro e quando lo scopre scappa via e si trova un nuovo appartamento.

Per destino la sua coinquilina è proprio Nana, la ragazza incontrata sul treno, e con lei arriverà tutto il mondo delle rock band e dei musicisti. Nana le darà il nome di “Hachi”, come un cagnolino e per tutto il manga non la chiamerà in altro modo. Tra le persone che incontrerà c’è Takumi, il bassista dei Trapnest, con il quale inizierà una strana relazione.

Junko Saotome: È la migliore amica di Hachi. Si conoscono dai tempi del liceo ed è lei a farle conoscere Shoji. Per tutto il manga, lei ed il suo ragazzo Kyosuke saranno sempre di grande appoggio ad Hachi sia nel bene che nel male.

Gruppo dei Black Stones

Yasushi Takagi: Chiamato Yasu dai suoi amici, è un amico di infanzia di Ren. Quando il ragazzo va a Tokyo, sciogliendo così i Black Stones, Yasu inizia a lavorare come avvocato ma il suo cuore appartiene alla band. Non appena, infatti, Nana arriva a Tokyo, lui fonda nuovamente i Black Stones trovando un chitarrista che sostituisca Ren. E’ un grande amico di Nana e suo grande sostegno.

Nobuo Terashima: Detto Nobu, è un amico delle superiori di Nana e bassista dei Black Stones. E’ lui a far conoscere a Nana sia Ren che la band dei Blast di cui entrerà a far parte. Nonostante abbia la possibilità di lavorare nella pensione di famiglia, molla tutto e segue Nana a Tokyo, per riprendere la carriera musicale. E’ un ragazzo molto dolce, sensibile ma anche molto debole caratterialmente. Questo suo lato si fa sentire quando, conosciuta Hachi, si innamora di lei al punto di ignorare che la ragazza è già legata a Takumi. Quando lei rimarrà incinta del suo ex ragazzo, Nobu non sapendo che fare lascerà stare Nana pieno di rimpianti e senza dire una parola.

Shinichi Okazaki: Chiamato Shin, è il chitarrista che sostituisce Ren nei Black Stones. Dato che non sembra un quindicenne, si comporta come se fosse più grande, fumando e spesso dandosi alla prostituzione. Si affeziona ad Hachi al punto da chiamarla mamma e non vuole che qualcuno la faccia soffrire, Takumi compreso. Quando incontra Reira, in lui scatta qualcosa. Nonostante inizialmente i due abbiano solo rapporti “a pagamento”, quando iniziano a scoprire ognuno i lati nascosti dell’altra, allora tra i due nasce qualcosa di profondo.

Gruppo dei Trapnest

Ren Honjo: E’ il ragazzo di Nana ed anche lui ha un passato molto triste alle spalle. Abbandonato da piccolo, è cresciuto studiando e lavorando finchè non inizia a suonare la chitarra. Con Yasu, Nobu e Nana crea la band dei Black Stones. Si innamora fin da subito di Nana e con lei vive per un anno e mezzo, finchè non decide di andare a Tokyo per unirsi come chitarrista alla band dei Trapnest. E’ un ragazzo dal gran cuore e nonostante augura il meglio a Nana, quando la rivede le cade ai piedi perchè non l’ha mai dimenticata. Ora che i due hanno preso strade diverse, però, stare insieme nonostante il loro grande amore non è facile.

Takumi Ichinose: E’ il bassista nonchè leader dei Trapnest. Alle sue spalle ha un’infanzia triste in cui perde giovanissimo la madre e cresce con un padre alcolizzato. Questo anzichè renderlo un cattivo ragazzo, gli insegna l’importanza di avere una famiglia e del dovere. Fin da piccolo è l’unico con cui Reira riesce ad avere un rapporto di fiducia, ma nonostante i sentimenti della ragazza, lui la considera una sorella. Ha la nomina di don giovanni ma in realtà è un gran lavoratore e cerca di gestire al meglio il destino dei Trapnest. Nonostante cerchi di avere tutto sotto controllo, sarà la storia con Hachi che darà una strana svolta alla sua vita. Vorrà infatti prendersi la responsabilità di  mantenere una moglie, che lo ama nonostante lui sia infedele, e un bambino.

Layla Serizawa: Detta Reira è la cantante dei Trapnest. E’ per metà di origini americane e per questo, da piccola, non era ben vista dai suoi compagni. L’unico con cui lega e che le sta accanto per proteggerla è Takumi, per cui diventano amici fin da bambini. Nonostante per lui Reira sia come una sorella, lei si innamora ma il suo amore non verrà mai corrisposto. Per un breve periodo diventa la ragazza di Yasu, ma quando parte per far carriera con i Trapnest a Tokyo ricomincia il suo senso di solitudine. Questo suo vuoto, celato da una bellissima voce, verrà riempito quando conoscerà Shin, il chitarrista dei Blast.

Naoki Fujieda: È un vecchio amico di Yasu nonchè batterista dei Trapnest.

Il tocco della stilista

Lo stile che viene mantenuto nel manga è molto caratteristico. C’è da dire che l’autrice proviene da una scuola di moda e questo si nota nella rappresentazione longilinea e negli abiti dei personaggi. Tutto è disegnato con un tratto molto sottile, proprio perchè ogni dettaglio aggiuntivo è fondamentale. I capelli, le ciglia, le linee del corpo sono ben definite e nulla è fatto grossolanamente. Per quanto riguarda gli abiti sono pieni di minuzie e, nonostante alcune trame siano fatte con le texture, abbondano le alternanze tra vestiti bianchi e neri con borchie e pizzi. I personaggi sono molto esili ma tra loro ben distinguibili per via dei diversi dettagli che li contraddistinguono, come ad esempio lo stile degli abiti o l’altezza o l’acconciatura.

Gli sfondi sono alternati tra realistici e disegnati. Quelli realistici sono stati realizzati probabilmente trasformando in versione digitale delle fotografie reali. Gli sfondi disegnati, come ad esempio l’appartamento di Nana e Hachi oppure lo studio dei Trapnest, sono stati completamente realizzati dall’autrice. Per creare gli effetti di ombreggiatura sia per gli sfondi che per i personaggi, questo manga presenta sfumature graduali anzichè i toni netti che dividono la zona in ombra da quella in luce.

Considerazioni finali

Questo manga è molto bello stilisticamente ed è diverso dai classici manga fantastici o che trattano storie scolastiche. Considerando che appartiene ad un genere che tratta argomenti adolescenziali femminili, non ci si deve stupire di vedere il mondo dal punto di vista di due ragazze. Quando si leggono le didascalie, si tratta di pensieri di Nana o di Hachi. L’unica cosa che probabilmente è stata esagerata nel manga è la caratterizzazione di Hachi come ragazza volubile all’amore e per questo fragile in tutto.

Risulta quasi snervante la serie di errori che commette al punto da chiedersi “ma non impari mai dal passato?”. Per fortuna l’alternanza tra la sua storia e quella di Nana, la cantante, rende più attivo il manga nonostante ci sia una grossa carica di angoscia fin dall’inizio in entrambe le storie. Purtroppo c’è da spoilerare che l’autrice, per motivi di salute, non è riuscita a terminare il manga, per cui moltissimi dei lettori sono in attesa di sapere quando la storia continuerà.

Condividi su: