Himouto Umaru Chan: doppia vita tra scuola e videogiochi

Himouto Umaru Chan: doppia vita tra scuola e videogiochi

13 agosto 2018 0 Di Manganime

Himouto Umaru Chan è un anime di genere commedia rilasciato nel 2015. E’ l’adattamento anime dell’omonimo manga realizzato da Sankaku Head.

Tra scuola e videogiochi

Umaru Doma è una ragazza come tante e vive con suo fratello maggiore Taihei. La mattina va a scuola, con risultati a dir poco eccellenti, mentre a casa si trasforma in una nullafacente amante dei videogiochi. Il fatto è che i suoi compagni di scuola non conoscono questa sua doppia vita e lei fa di tutto pur di nasconderla, come se si vergognasse di mostrare quanto in realtà lei non sia così perfetta. La sua vita nerd diventerà complice di gag esilaranti e situazioni a dir poco imbarazzanti. Suo fratello Taihei asseconda comunque i suoi modi di fare, non opponendosi in alcun modo alla vita da scansafatiche della sorella.

Durante la storia farà amicizia con due ragazze, che si riveleranno le sorelle minori di alcuni colleghi di lavoro di Taihei.

Personaggi esilaranti

Lo stile comico di Himouto Umaru Chan è dettato proprio dai personaggi, dallo stile evidentemente esilarante e bizzarro. Basti vedere come anche la protagonista Umaru, fuori con una bellezza da invidiare, si trasformi in una piccola guastafeste dalle dimensioni poco più piccole di un neonato, comportandosi anche come tale nelle situazioni che probabilmente abbiamo vissuto tutti, come alla mancanza di una connessione ad internet o all’arrivo di un nuovo videogame nei negozi. In totale i personaggi non sono molti. Abbiamo:

Umaru Doma: durante la serie impareremo a conoscerla sotto due nomi: Komaru e Umaru. Il primo è il nome con la quale viene conosciuta al di fuori delle mura domestiche mentre Umaru è il suo vero nome. E’ il volto comico dell’intero anime, protagonista di divertentissime scene comiche e con una voce molto bambinesca.

Taihei Doma: fratello di Umaru. Spesso rimane impassibile di fronte al comportamento della sorella, anche se in determinati frangenti non riesce a non nascondere la sua espressione di disappunto. Nutre comunque un rapporto d’affetto per la sorella minore.

Nana Ebina: ragazza che vive nell’appartamento sotto a quello di Umaru. Sin dal primo incontro con Taihei ha avuto una gran cotta per lui, tanto da arrossire immediatamente non appena lui le fa un qualunque complimento.

Sylphynford Tachibana: compagna di classe di Umaru. Dal carattere molto competitivo, cerca spesso di sfidare Umaru (sotto l’acronimo di UMR) in diversi giochi di abilità, non sapendo che Umaru e i videogiochi sono strettamente legati.

Kirie Motoba: altra compagna di classe di Umaru. Nutre un profondo rispetto ed ammirazione per Umaru, tanto da osservarla continuamente in ogni suo gesto. In realtà è una ragazza piuttosto timida, persino con suo fratello Takeshi.

Ogni personaggio riesce ad avere una sua identità. C’è la nerd che in realtà ha un talento negli studi, la ragazza timida che cerca di fare amicizia con la studentessa prima della classe e quella che si vuole mettere sempre in gioco.

Osservando attentamente il comportamento e lo stile di Umaru, noterete sicuramente una certa somiglianza con Yukino Miyazawa, protagonista di Karekano – Le situazioni di Lui e Lei. E’ evidente infatti come le due protagoniste si somiglino in quanto a personalità. Entrambe infatti condividono una carriera scolastica esemplare e il fatto di voler nascondere al mondo il loro modo di essere all’interno delle mura domestiche. Ciò però non le rende perfettamente uguali. Umaru infatti è una vera appassionata di videogiochi, tanto da cadere in un profondo stato di depressione, reso comico in certe situazioni, non appena si accorge di non potersi permettere l’acquisto di uno nuovo di zecca.

Disegni semplici ma ricchi di citazioni

Himouto Umaru Chan non è un anime che presenta uno stile artistico complesso. Si basa su disegni piuttosto semplici ed elementari per rappresentare la vita di una classica studentessa del liceo, con una profonda passione nascosta per i videogame. I contrasti tra colori caldi rendono l’atmosfera veramente allegre, facendo fare allo spettatore delle grasse risate per tutta la durata della serie. Ovviamente il vero motivo è Umaru, con il suo costume arancione da criceto, che indossa sempre nel tempo libero a casa e rende il tutto ancor più comico. Basti vedere anche come reagisce in determinate situazioni, piangendo e sbraitando come una piccola bambina appena nata. Lo scontro tra queste due personalità molto diverse è il vero elemento comico della serie.

Visto che si parla di videogiochi, non mancano ovviamente le numerose a citazioni a titoli ben noti come Street Fighter o Final Fantasy, storpiati nel nome e camuffati in pieno stile Umaru Doma. Sono presenti infatti svariati poster nella camera di Umaru che ritraggono proprio il logo di questi titoli ma rivisti in chiave comica, ad esempio con i personaggi travestiti da criceto. Si tratta di piccoli dettagli che rendono il tutto ancor più esilarante.

Conclusioni

Concludiamo dicendo che Himouto Umaru Chan è un anime che non vuole essere un capolavoro, ma sicuramente ha modo di far divertire lo spettatore, grazie a personaggi fuori dal comune e scene sempre divertenti e ben proposte.

Prezzo: EUR 14,80

Attualmente è disponibile anche il manga di Himouto Umaru Chan, inedito purtroppo in Italia insieme all’anime. Fortunatamente è stato tradotto in inglese, per cui se avete un minimo di dimestichezza potete iniziare a leggerlo. Per quanto riguarda la serie animata, potete trovarla solamente con sottotitoli in italiano, attraverso canali non ufficiali. Una seconda stagione, dal titolo Himouto Umaru Chan R è stata trasmessa nel 2017, anch’essa ricercabile sottotitolata. Se cercate qualcosa da vedere che non siano i classici cartoni comici già visti con elementi triti e ritriti, allora vi consigliamo la visione di Himouto Umaru Chan.

Condividi su: